.

.

martedì 19 settembre 2017

Recensione "NUMB Anna" di Diego Ferra

Cari amici lettori,

eccomi qui a parlarvi in anteprima di NUMB Anna, primo capitolo della trilogia NUMB di Diego Ferra, in uscita oggi 19 settembre grazie alla casa editrice Sperling & Kupfer. Proveniente dalla piattaforma Wattpad, e vincitrice dei Wattys 2016, quella che vi sto presentando è una storia d’amore intensa e ricca di emozioni che ha saputo conquistare il cuore di tantissime lettrici.
Volete innamorarvi anche voi? Allora seguitemi e vediamo insieme di cosa si tratta...

Titolo: NUMB Anna
Autore: Diego Ferra
Editore: Sperling&Kupfer
Genere: Romance
Uscita: 19 settembre 2017
Serie: NUMB #1


«Non si è mai in un posto per caso. Si finisce sempre per essere dove dobbiamo»


L’aeroporto è intasato di auto parcheggiate al sole e bagagli a mano trascinati in tutta fretta. Nel cielo, il rumore assordante di un aereo in partenza. L’ultima volta che Anna ha raggiunto sua nonna Evelin in Inghilterra aveva soltanto sette anni. Ora, a diciott'anni, e al suo primo viaggio da sola, si sente irrequieta.
Anna è stata ammessa al Magdalene College di Cambridge e la sua vita sta per cambiare: una nuova casa, nuovi amici, un nuovo mondo tutto da scoprire.
Ha organizzato questo viaggio nel minimo dettaglio. Eppure quel che ancora non compare ne suoi appunti, scritti con precisione sull'agenda, tra gli orari dei corsi da seguire, è il nome di Nicolas, né l'enorme mistero dei suoi occhi. Non c'è nemmeno il fiume Cam, lento e dolce, che dalle sue sponde la guarda e le ricorda che siamo sempre dove dobbiamo essere.
Anna si sente totalmente impreparata a tutto questo. Un universo di emozioni sconosciute l'attende. Così come l'incontro con un nuovo sentimento. L'amore.

venerdì 15 settembre 2017

Anteprima "Basta un Attimo" di Michela Tilli

Cari amici lettori,

vi presentiamo in anteprima BASTA UN ATTIMO di Michela Tilli, in uscita il 28 settembre per la Garzanti. Dopo il successo di "Ogni giorno come fossi bambina", che ha conquistato critici e librai, Michela Tilli ci regala un nuovo indimenticabile romanzo. Basta un attimo è la storia di due donne, ma soprattutto di due madri, che si riscoprono più simili di quanto credevano. Unite da un dolore difficile da dimenticare. Dallo stesso amore incondizionato per i figli. Perché si è pronti a tutto pur di non perdere quello a cui teniamo e che riempie la nostra vita di significato.




Titolo: Basta un Attimo
Autrice: Michela Tilli
Editore: Garzanti
Genere: Contemporary Romance
Pagine: 312, cartonato
Uscita: 28 settembre



Solo l’amore permette di ricominciare da capo

A Milano è un freddo sabato di ottobre. Miriam è appena rientrata a casa. Si sente stranamente turbata, inquieta. Non sa spiegare quella strana sensazione alla bocca dello stomaco. Sa solo che la donna che ha intravisto di sfuggita al supermercato è la sua vecchia amica Elena. Ne è sicura. Anche se è passato tanto, troppo tempo dall’ultima volta che si sono viste. Da quella tragica domenica di quindici anni prima che ha cambiato la loro vita per sempre. Perché da allora niente è stato più come prima. Quella profonda amicizia che legava le due donne e i loro mariti si è spezzata e non c’è stato modo di ricucirla.
Ma adesso Elena ha deciso di tornare. Di rientrare nella vita di Miriam e della sua famiglia. Forse per la nostalgia di quel legame che non esiste più. Forse per riprendersi quello che le è stato ingiustamente tolto. A poco a poco, giorno dopo giorno, si avvicina sempre di più a quell’amica diventata ormai una sconosciuta, e soprattutto a sua figlia Lucia. Questa splendida diciassettenne non ha idea di chi sia Elena. Eppure è inspiegabilmente attratta dal fascino di quella donna venuta dal passato che le promette una libertà insperata, più grande di quella che ha mai conosciuto finora. Più grande di quella che le ha mai concesso la madre, troppo apprensiva. Quando Miriam scopre che Lucia ha cominciato a frequentare la casa di Elena a sua insaputa, fa appello a tutto il suo coraggio di madre premurosa e attenta. Non può permettere che succeda qualcosa a sua figlia. Per niente al mondo. Ed è pronta a difenderla con ogni mezzo. Anche a confessare quella colpa che le grava da anni sul cuore.



Anteprima "L' Isola dei Silenzi" di Emily Bleeker

Cari amici lettori,

in uscita il 28 settembre grazie alla Newton Compton Editori, L'ISOLA DEI SILENZI di Emily Bleeker. Un grande thriller narrato tra passato e presente dai protagonisti, Lillian e Dave, che sopravvivono ad un incidente aereo vivendo su un'isola deserta e remota per un anno insieme a Kent, uno dei membri dell'equipaggio di volo. Una volta tornati dai propri familiari, Lillian e Dave non fanno altro che mentire...




Titolo: L'Isola dei Silenzi
Autrice: Emily Bleeker
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Thriller
Uscita: 28 settembre 2017
Pagine: 336



Quello che è successo sull'isola rimane sull'isola
Lillian Linden sta mentendo. In seguito a un drammatico incidente aereo, dopo quasi due anni, lei e il suo compagno di disavventure Dave Hall sono stati ritrovati su un’isola deserta del Pacifico. Tornati dai rispettivi coniugi e alle loro vite di un tempo, i naufraghi finiscono sotto i riflettori dei media e diventano oggetto della morbosa curiosità del pubblico, che li ammira e li considera dei coraggiosi superstiti. In realtà però, da quando sono tornati Dave e Lillian non hanno fatto altro che mentire a tutti: alla famiglia, agli amici, al mondo intero. L’unica a non essere convinta dalla loro versione dei fatti è Genevieve Randall, una tenace giornalista e conduttrice TV dal fiuto infallibile. Genevieve sospetta che la ricostruzione dei due naufraghi non sia poi così fedele al vero… e vuole andare fino in fondo, non importa se Dave e Lillian ne usciranno distrutti

Recensione "Grazie per avermi spezzato il cuore" di Lauren Layne #2 Redemption series

Ciao a tutti cari lettori,
la nostra Concetta di parla di Grazie per avermi spezzato il cuore, secondo volume della Redemption series di Lauren Layne, New Adult uscito il 4 Aprile per Newton Compton Edtori.

Titolo: Grazie per avermi spezzato il cuore
Autore: Lauren Layne
Genere: New Adult
Pubblicazione: 4 aprile 2017
Editore: Newton Compton

Quando Olivia Middleton abbandona il glamour di Park Avenue per una remota città costiera del Maine, tutti danno per scontato che l’abbia fatto per seguire il suo istinto altruista. Olivia in realtà nasconde un segreto e lavorare in un’associazione che si occupa del recupero di veterani di guerra non è esattamente un atto di generosità, ma una penitenza. Il problema è che la persona che le viene affidata non è l’anziano triste e riconoscente che si aspettava di incontrare, ma un ventiquattrenne scostante che non ha alcuna intenzione di diventare lo strumento per la redenzione di Olivia. Paul Langdon non ha bisogno che uno specchio gli riveli di non essere più il quarterback che era prima della guerra. Sa che è diventato brutto dentro e fuori e ha deciso che farà di tutto per mantenere la forma di esilio che si è auto-imposto, anche a costo di perdere la sua eredità. Ma Paul non aveva fatto i conti con la splendida ventiduenne a cui è stato affidato, e che gli ricorda tutto ciò che ha perso e che non potrà mai più avere indietro. Ora Paul e Olivia devono decidere: saranno in grado di aiutarsi a vicenda o sono perduti per sempre

Una ragazza con dei segreti
Un ragazzo ferito nel corpo e nell’anima
Un amore che potrebbe salvarli o distruggerli entrambi

Segnalazioni Made in Italy --->> Adriano Angelini Sut e Luisa Distefano


Ciao carissimi amici,

eccoci con il nostro consueto incontro del venerdì Made in Italy. Gli autori di oggi sono Adriano Angelini Sut e Luisa Distefano. Vi lascio in compagnia delle loro opere.
Buona lettura!


giovedì 14 settembre 2017

Recensione "La vendetta degli dei" di Jennifer L. Armentrout #4 Covenant series

Ciao a tutti amici,
oggi vi parlo de "La vendetta degli dei" di Jennifer L. Armentrout, quarto romanzo della Covenant series, uscito il 7 settembre grazie alla casa editrice Harper Collins Italia. Oramai tutte conoscete questa serie, e sono sicura che molte di voi hanno già acquistato, e forse anche letto, questo romanzo; in ogni caso vi lascio la mia recensione e alcuni teaser...
Buona lettura!



Titolo: La vendetta degli dei

Autrice: Jennifer L. Armentrout
Genere: Paranormal Fantasy
Serie: #3 Covenant Series
Editore: HarperCollins Italia
Pubblicazione: 7 Settembre


Alexandria ha sempre avuto paura di due cose: perdere se stessa dopo il Risveglio, ed essere ridotta in servitù per mezzo dell'elisir. Ma l'amore è sempre stato più forte del fato e Aiden è pronto a dichiarare guerra all'Olimpo e al lato oscuro di Alex pur di riaverla con sé.

Intanto il mondo è sull'orlo del caos. Gli dei hanno già ucciso una moltitudine di persone e potrebbero distruggere intere città nel tentativo di impedire ad Alex di cedere il suo potere a Seth, il primo Apollyon, rendendolo così l'invincibile Sterminatore di Dei. E interrompere l'oscuro legame tra lei e Seth non è l'unico problema, perché la sola persona che potrebbe sapere come arginare il disastro è morta da secoli. Ad Alex e Aiden non resta dunque che penetrare negli Inferi per parlare con lei e poi trovare il modo di tornare indietro. È un'impresa disperata e i pericoli in agguato sono inimmaginabili, eppure non esiste altro modo per impedire a Seth di diventare lo Sterminatore... o ad Alex di prendere il suo posto.


Covenant Series:


0.5 Daimon RECENSIONE
1. Tra due mondi RECENSIONE
2. Cuore puro RECENSIONE
3. Anima Divina RECENSIONE
3.5 Elisir
4. La vendetta degli dei
5. Sentinel



Prima di iniziare a parlarvi de "La vendetta degli dei", vorrei dirvi qualche parolina dolce riguardo a Elisir, novella 3.5 uscita il 4 Agosto proprio per deliziare le nostre giornate afose al mare. Inizio col dire che era troppo corta, so che le novelle lo sono ma io, una volta iniziato a leggere, non avrei voluto più fermarmi. Leggere di come il risveglio di Alex sia stato tanto traumatico e impetuoso mi ha lasciato a bocca aperta, solitamente nelle novelle troviamo poco e niente, qualche brodo allungato o dei pov di cui non interessa a nessuno, invece in questo piccolo capitolo la Armentrout mi ha davvero sorpresa e sopratutto incuriosita ancora di più per il suo seguito. Quindi care amiche ed amici se avete comprato la novella, vi consiglio di munirvi subito anche del suo seguito, LA VENDETTA DEGLI DEI, o avrete subito la voglia di fare una bella corsetta in libreria appena spento il vostro lettore digitale. In poche parole, la Armentrout non sbaglia un colpo nemmeno con le novelle!



Ormai mi conoscete e niente di questa autrice mi sfugge, in special modo i suoi fantasy, la adoro,
 e adoro tutti i suoi romanzi e la Covenant è una delle mie serie Paranormal/NA/Fantasy preferita.
Più la storia va avanti e più i destini dei protagonisti si intrecciano in modo ineguagliabile.


Ero nata per diventare una guerriera invincibile. E se qualcuno ' poteva uscire da quella situazione senza un graffio, quella ero io. E sarei stata io. Perché ero una combattente. Perché non mi arrendevo. Perché ero forte

Questo romanzo riprende dove Elisir ci aveva lasciati (a bocca aperta), con il risveglio di Alex in Apollyon e il suo odioso amore eterno per la sua metà divina Seth!
Alex, risvegliatasi in qualche sotterraneo chissà dove dentro una gabbia gigante di metallo, è completamente devota a Seth, e non vede l'ora di scappare per ritrovarlo e unirsi finalmente a lui. Mamma mia che pugnalata al mio cuore!



Decisamente il risveglio le ha fatto male, e il fatto che sia diventata cattiva nei confronti delle persone che amava e fan dell'Apollyon Seth non fa che peggiorare le cose. Tutti, in primis Aiden, che non la lascia sola nemmeno un minuto, stanno cercando di aiutarla, a volte in maniera non proprio consona, ma l'obiettivo è recuperare la vecchia Alex che si nasconde ancora in quel corpo, e impedire l'unione con Seth onde evitare la nascita dello sterminatore di dei.


sentivo lo sguardo di Aiden sul viso e pochi secondi prima che mi addormentassi, le sua labbra mi si posarono sulla fronte. Lo sentii sussurrate: «Eîste pànta mou...». Sei tutto per me

Aiden è qualcosa di favoloso, avevo perso la testa per lui al primo romanzo, il puro dal cuore d'oro che mi sorprende sempre più ad ogni romanzo.


Seth invece... wow, è diventato davvero... come dice Austin Powers nei suoi film... "Psicadelico". Sembra sempre più pazzo e la sua mania di persuadere e comandare mi ha lasciato un amaro in bocca non proprio facile da digerire, mi ha riempita di rabbia per il personaggio in cui si è trasformato, ma che io in cuore puro avevo davvero tanto amato. Insomma, la versione del Seth strafatto di Akasha non mi piace per niente, preferisco il vecchio Seth, mi ricordava molto Roth in Dark Elements.

Seth mi chiamò dibnuovò, mà io stavo crollando. Mi stavo I sgretolando. Tutto stava andando in pezzi. E i frammenti della persona che ero stata erano disgustati da quella che ero diventata. Il passato e il presente non potevano coesistere con il futuro. Ero divisa in due parti.

Poi... non parliamo di Alex, la temeraria e fantastica Alex che nella prima parte del libro era lo zombie personale di Seth, se avesse voluto mangiargli il cervello sarei stata contenta, e invece no! Continuava a ripetere in ogni frase "il mio Seth", tipo le bambole che si usavano tantissimi anni fa che continuavano a ripetere a rotazione sempre la stessa frase, 😖 stile bambola assassina che avremmo voluto buttare giù dalla finestra. Finalmente, dopo le prime sessantacinque - settanta pagine, la vecchia Alex è risorta dall'incubo zombie.


Ad ogni modo, questo romanzo ci prepara ad un finale da mozzare il fiato e che io non vedo l'ora di leggere, parlando di loro con un'amica, durante la lettura, abbiamo dedotto una cosa da questo finale, una cosa che può essere vista e non vista, un doppio senso che ci prepara all'inevitabile o a qualcosa di davvero straordinario.



mercoledì 13 settembre 2017

Ottobre

                       Di seguito le trame dei libri in uscita per il mese di Ottobre





Recensione in anteprima "703 Volte Tua" di Koraline L.F. #3 Mr 703

Cari amici lettori,

vi parlo in anteprima di 703 VOLTE TUA, il terzo capitolo della trilogia Mr 703 di Koraline L.F, in uscita oggi 13 settembre grazie alla Newton Compton Editori. Atto ultimo di questa storia che, nel bene o nel male, ci ha sconvolto emotivamente, trasportandoci direttamente all’Inferno. Quell’Inferno creato dal padrone degli Inferi Damon Blake. Ora, quando tutto sembrava andare per il meglio tra lui e la sua amata Eden Gari, il destino gioca la sua carta peggiore…



 Attenzione: la recensione può contenere SPOILER


Titolo: 703 Volte Tua
Autrice: Koraline L.F
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Erotic Romance
Uscita: 13 settembre 2017
Serie: Mr 703 #3



Eden è disposta a dimenticare tutto e a seguire il suo Damon in Mississippi ma, davanti alle porte della Blake Finance Corporation, riceve una sconcertante notizia.
Il suo mondo si ferma.
Un brutto incidente, ancora una volta, potrebbe distruggere tutta la sua vita.
L’abbraccio di Sean è il suo unico conforto, l’unico riparo.
Lui le chiede di dimenticare, di ricominciare, ma lei non è pronta ad arrendersi, perché qualcosa la spinge a credere che nulla è come sembra…
Tra rivelazioni inaspettate e scoperte sconcertanti, Eden dovrà scegliere: arrendersi al destino o lottare per la verità?



TRILOGIA MR 703


  1. 703 Ragioni Per Dire Sì (qui recensione)
  2. Suite 703 (qui recensione)
  3. 703 Volte Tua, 13 settembre





Il gioco è ancora aperto. Le carte sono tutte sul tavolo. Alcune di esse già scoperte. Altre ancora da rivelare. Ed è proprio in quest’ultimo libro che il Croupier, ovvero la nostra Koraline, decide di darci il colpo finale. E quando parlo di “colpo”, prendetelo proprio nel suo vero senso della parola perché, cari amici, non ci viene risparmiato nulla. Tutto verrà messo alla luce e, senza mezzi termini e con abilità, la nostra partita sarà persa su ogni fronte. Non si può barare, ma solo restare in gioco. Un gioco che Damon Blake ha iniziato con la sua Eden Gari, ma anche con tutti noi e che ora, nonostante la sua presunta morte, riesce ancora a manovrare.



Eden Gari vede per la seconda volta la sua vita andare in pezzi. Non ha più nulla. È rimasta sola. È lontana dall’Italia e da tutto quel poco che le rimane lì. Il suo Damon è morto in un brutto incidente d’auto e il suo corpo è carbonizzato. Al suo fianco, Sean, l’unica persona di cui Eden si può fidare. L’unico che Eden conosce veramente. Anche Sean è disperato e cerca in tutti i modi di sostenere Eden, di confortarla e di convincerla a ricominciare daccapo. Eden, però, non accetta che il suo Damon non ci sia più. Non può essere vero, tutto ai suoi occhi è assurdo. Quel corpo che ha visto per il riconoscimento non può essere del suo Mr 703. Il dubbio nasce dentro Eden, o forse è il dolore a portarla a vivere una situazione di irrealtà. Soffre terribilmente e la notte i suoi sogni sono tormentati da due occhi viola. Damon era la sua àncora, il suo punto fermo, e quel corpo che giace inerme e irriconoscibile, non le ha permesso di accettare la sua morte e, a maggior ragione, quegli oggetti ritrovati vicino a lui. Si ritrova nel suo studio e tocca tutto quello che era appartenuto a Damon e casualmente scopre dei bigliettini, foglietti o tovaglioli su cui sono scritte una serie di frasi, tutte datate. E come una pazza, Eden inizia a metterli in ordine cronologico, ignara anche di Sean. L’intenzione di Eden è di riordinare tutto prima che il suo Damon faccia ritorno ma, guardando l’espressione di Sean, si rende conto che purtroppo Damon non tornerà mai più. Lui non c’è più. A confermarlo ancora è il suo testamento, il suo funerale, quella bara che viene calata nella terra. Il tormento e la sofferenza di Eden porta Sean a dichiarare per lei i suoi sentimenti, anche se sa che non sono corrisposti. Lui per lei ci sarà sempre e intende aspettarla. Ma Eden non si sente pronta. Non può voltare le spalle a Damon perché sente che lui è ancora vivo. Arriva ad assumere un investigatore per poter indagare a fondo sulla sua presunta morte, la disperazione e la sofferenza la portano a sperare, perché lei non si vuole arrendere a questo destino macabro. E la speranza si riaccende ancora di più quando Eden riceve una scatola piena di lettere, tutte indirizzate a lei e scritte da Damon. Allo stesso tempo, la speranza muore quando le indagini sembrano non avere esito positivo. Eden è distrutta e decide di entrare insieme a Sean all’Inferno, affinché il suo dolore diventi ancora più grande. Eden vede in Sean colui che la può guarire, colui che la porterà sul fondo del baratro, per poi poter risalire, mette la sua vita nelle mani di Sean.

“Il dolore ti vive dentro e si nutre di te, fino a cancellare ogni certezza. Sta solo a noi decidere se nutrirlo o distruggerlo, e io ho deciso di nutrirlo, di farlo crescere finché il mio corpo non avrà più spazio per contenerlo.”


E poi, all’improvviso, Eden perde la cognizione di tutto, del tempo e dello spazio, ritrovandosi in una stanza vestita da sposa e appesa al cornicione di una finestra. Il suo ultimo ricordo è di essere a Las Vegas insieme a Sean, ma non sa se si sono sposati, non sa se realmente è diventata sua moglie. Quello che di cui di sicuro è certa, è di saltare giù. E poi solo vuoto e buio, il nulla più assoluto, e il ricordo del rimprovero di Sean che per settimane le diceva di non bere e di non prendere le medicine. Eden non riusciva più a fare a meno di quel cocktail di alcool e farmaci, perché le faceva raggiungere la tranquillità. Ora, in una stanza lurida e ingiallita, sente solo la sua voce gridare aiuto e qualcuno che dall’altra parte della parete fa rumore… Poi una sola parola: “Eeeeeden…”



“Il mio cuore accelera e batte così forte che giurerei di sentirlo anche nelle orecchie, mentre il suo bacio si annienta. Ricambio il suo ardore con tutta la passione che per cinque mesi ho dovuto soffocare. Ricambio con tutto l’amore che temevo di non poter più donare.”

Eden sapeva che Damon non poteva essere morto ed ora, condotta nell’altra stanza, lo rivede. Per cinque mesi è stato tenuto prigioniero e adesso anche lei vive lo stesso destino. Due amanti incatenati, a pochi metri di distanza, senza la possibilità di toccarsi ma solo sfiorarsi. Due anime, perse e unite, che cercano di scappare da quella trappola… Due persone distrutte, che si ritrovano per viversi ancora anche se la situazione è delle peggiori… Chi può aver architettato tutto questo? Chi, con tanta maestrìa, può aver ingannato le loro vite? Chi vorrebbe veramente Damon Blake morto? I dubbi sono tanti così come le domande che sembrano non avere alcuna risposta concreta… Soprattutto una tormenta Eden… Quella notte avrà veramente sposato Sean??? Ora che ha ritrovato il suo amore perduto, cosa ne sarà di loro???



Ci credete che mentre scrivevo la recensione, ho rivissuto momento per momento questa lenta agonia? Sì, un’agonia amici, perché Koraline ha deciso veramente di farci scendere negli inferi. Sin dalle primissime pagine, la disperazione fa da padrona a tutto, e il senso di arrendevolezza si dipana dentro di noi. Senza nessuna speranza, senza un minimo di appiglio a cui aggrapparsi, senza illusioni. La realtà è cruda e verace. E l’Inferno ci risucchia inermi nel suo vortice. E la discesa è piena di ostacoli, paure, dubbi che forse, alla fine, porta alla luce solo se non ci si arrende. Un po’ come ha fatto la nostra Eden Gari, una donna debole ma allo stesso tempo risoluta, tanto da non accettare mai la morte di Damon, anche quando tutto sembrava ormai perduto. Non tutto è stato facile per lei: lo sconforto, la tristezza, il dolore opprimente, l’hanno portata ad agire d’impulso, seguendo il suo istinto, facendo anche scelte non comprensibili. Ma si sa che quando la sofferenza prende il sopravvento, annebbia la vista e confonde la mente, portandoci a fare cose assurde e senza senso. Per lei c’è solo Sean, che ha promesso di proteggerla e di supportarla, arrivando perfino a farle indossare un abito da sposa e portarla a Las Vegas… Ed è proprio da qui che iniziano le montagne russe; un percorso emotivo che ti porta scompensi cardiaci, con annessi giri della morte che ti ribaltano sottosopra fino a farti mancare il respiro. E quando tutto si ferma, ti rendi conto che in realtà la giostra continua il tuo gioco come se non ci fosse mai un punto limite. Avete capito, spero, che quest’ultimo libro, è una lettura al cardiopalma, avvincente, frenetica, da togliere il fiato… e questo fino all’ultima pagina!!!! 



Ogni tassello viene messo al suo posto e capiremo molto su Damon Blake grazie a quei bigliettini strappati che Eden trova sulla sua scrivania. E attraverso quelle lettere che Damon ha scritto a Eden, ma senza mai spedirle. Ed è grazie a questo che Eden non si è arresa ed è andata avanti nella ricerca. Perché leggere quelle parole scritte da Damon, in qualche modo, per lei era come tenerlo in vita, alimentando ricordi, e quelle parole avevano un solo messaggio da parte di Damon per Eden, ovvero cercarlo. Ed è anche grazie a quelle parole che Eden ci fa conoscere i lati ancora celati di Damon Blake. Lei lo ha salvato in ogni modo possibile, penetrando la sua dura corazza piena di crepe. Eden ha travolto la vita di Damon, ha abbattuto tutte le sue certezze facendolo diventare umano e non un uomo che voleva controllare il mondo, arrogante ed egocentrico. Condannati per l’eternità a questa passione, a questo amore che ormai li lega indissolubilmente anche dopo tutte le terribili verità che vengono messe a nudo. Molta suspense caratterizza questo terzo e conclusivo romanzo, anche se ho la vaga idea che Koraline abbia in serbo un’altra storia molto speciale in mente. 

“Io avevo bisogno del tempo e lo usavo a mio vantaggio. Lo usavo per controllare, lo usavo per non pensare. Lo usavo per non avere sorprese. Lo usavo per punire. Il tempo ti condiziona la vita ma io ora non ho più bisogno del tempo. Non me ne faccio più nulla del tempo, perché ora la mia unica condizione sei tu.”



Dio che disastro che sono!!! Avevo deciso di scrivere una recensione senza sbandierare tanto e depistarvi un pochino, invece eccomi qua a scrivere come una pazza furiosa. Se voglio rimanere sana e in vita meglio che mi fermi qui… Perché ora è arrivato il vostro momento… Ora dovete voi concludere il gioco!!!!! E sapete il perché…???

“Perché in un modo o nell’altro, Damon Blake vince sempre.”








martedì 12 settembre 2017

Recensione In Anteprima "Dark Black" di C.J. Roberts #3 Captive Series

Salve a tutti,
oggi la nostra Ersy ci parlerà del capitolo conclusivo della "Captive Series" di C.J. Roberts in uscita oggi con il titolo "Dark Black" grazie a Newton Compton Editori. Seguitemi e scopriremo insieme cosa ne pensa...

Buona Lettura!



Titolo: Dark Black
Serie: Captive Series #3
Autore: CJ Roberts 
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Dark Romance 
Data di uscita: 12 Settembre 2017


Sto scrivendo questa cosa perché mi hai implorato di farlo. Sai quanto mi piace quando implori. In effetti mi pare che tu sappia troppe cose, e le conosca fin troppo bene. Chi sono io? Be', è quello che sto cercando di scoprire. Sono stato un gigolò da giovane, poi un assassino e un mostro da quando sono diventato un uomo. Sono l'uomo che ha rapito Livvie. Sono quello che l'ha tenuta in una stanza buia per settimane. Ma soprattutto, sono l'uomo che ama. Mi ama. È da malati, vero? Certo, ci sono cose che non possono essere riassunte in poche frasi, ma tuttora non riesco a giustificare il mio comportamento di allora. Dato che stai leggendo, do per scontato che io non abbia bisogno di giustificarmi. L'hai già fatto tu. Stai leggendo perché vuoi sapere il resto della storia. Vuoi sapere cos'è successo quella calda sera di settembre, la notte in cui ho incontrato Livvie al Paseo. È stata la notte in cui la mia vita è cambiata completamente. Non è andata esattamente come ha raccontato Livvie. È stata fin troppo clemente nel raccontare la nostra storia. La verità è molto più complicata.

lunedì 11 settembre 2017

Recensione "Final Girls" di Riley Sager

Cari amici lettori,
oggi con l’avvicinarsi dell’autunno, cambiamo genere e ci buttiamo su un bel thriller, che dite??
Final Girls - Le sopravvissute di Riley Sager, edito Giunti ed uscito lo scorso 5 luglio piacerà molto alle amanti del genere thriller.
Ma bando alle ciance andiamo a vedere di che si tratta…



Titolo: Final Girls - Le sopravvissute
Autore: Riley Sager
Editore: Giunti
Prezzo: Cartaceo 17.OO €/Ebook: 9.99 
Uscita: 5 luglio 2017
Genere: thriller

Si chiamano Quincy, Samantha e Lisa. Tre ragazze molto diverse, che hanno una sola cosa in comune: sono le uniche sopravvissute a tre orribili massacri. Non si sono mai incontrate, ma la stampa le ha riunite sotto lo stesso nome: Final Girls.
Sono passati dieci anni da quel weekend a Pine Cottage, dove Quincy e i suoi amici avrebbero festeggiato il compleanno di Janelle. Finché la vacanza non si è trasformata in un film horror: un uomo fa irruzione nella baita e ammazza tutti i presenti. Tutti tranne Quincy, che con il vestito rosso di sangue riesce miracolosamente a fuggire tra gli alberi, incrociando i fari dell’auto di un poliziotto.
Adesso Quincy ha una vita normale, un fidanzato, un blog di cucina, ma soffre ancora di attacchi di panico e non ricorda quasi niente di quella notte, nemmeno la faccia del killer. Samantha invece si è nascosta chissà dove per sfuggire alla pressione dei media, mentre Lisa, vivace e brillante, ha scritto un libro, e la sua faccia compare su tutti i social.
Così, quando la ragazza viene ritrovata con le vene tagliate, Quincy non può credere che si sia uccisa. E i dubbi aumentano quando alla sua porta ricompare all’improvviso Samantha: a cosa mira e cosa ha fatto in tutto questo tempo? Può veramente fidarsi di lei? Adesso sono rimaste soltanto in due, e qualcuno sembra intenzionato a portare a termine ciò che ha iniziato molto tempo prima...

Una suspense crescente. Tre protagoniste che non sempre dicono la verità. Un thriller in cui non ci si può fidare davvero di nessuno.









Protagoniste di questo thriller sono tre ragazze: Quincy, Lisa e Samantha.

Tre ragazze la cui vita non è più la stessa da quando sono diventate le vittime sopravvissute di tre massacri differenti.
Le cosiddette Final Girls.


Siamo famose, dopotutto. O meglio, famigerate: siamo note per essere uscite da situazioni impensabili ancora con la pelle addosso.


Ognuna di loro ha cercato di andare avanti come poteva lasciandosi alle spalle gli orribili ricordi di quello che hanno vissuto.
Quincy Carpenter vive a New York con il suo fidanzato avvocato Jeff e un blog culinario che la tiene occupata.


Volevo riversare la mia esistenza, liquefatta e sgocciolante, in uno stampo dalla forma umana, infilare tutto nel forno e riemergerne come qualcosa di nuovo, soffice e gustoso.

La sua esperienza da sopravvissuta è diversa da quelle delle altre due ragazze in quanto Quincy non ricorda più nulla. La sua viene definita comunemente sindrome della “memoria repressa”o “amnesia dissociativa, praticamente ha rimosso tutto in quanto troppo doloroso per lei.
Un ricordo così orribile che ha lasciato solo il senso di colpa e la paura costante che tutto possa riaccadere.


Il senso di colpa, gli incubi, il dolore che non se ne va. E soprattutto l’orribile e costante sensazione che non saresti dovuta sopravvivere, che sei poco più di un insetto, disperato e zampettante, il cui destino è essere schiacciato.

Nel massacro di Pine Cottage la nostra Quincy ha perso i suoi amici e non riesce a ricordarsi nulla solo l’inizio e la fine quando finisce tra le braccia protettive dell’agente Cooper. Poi buio pesto.
Lisa Milner che ha vissuto il massacro avvenuto in una casa di sorellanza nell’Indiana sembra essere la più positivadelle tre Final Girls: non si è mai sottratta a telecamere e interviste e soprattutto ha scritto un libro sull’accaduto.
Mentre,Samantha Boyd vittima del massacro del Nightlight Inn, al contrario, è la più schiva delle tre e oltre a non apparire da nessuna parte ad un certo punto è addirittura scomparsa e non ha lasciato traccia di sé.
La vita delle tre Final Girls scorre come se nulla fosse ma qualcosa sconvolgerà l’illusoria quiete di queste sopravvissute e sarà proprio l’apparente suicidio di una delle tre: Lisa Milner.


La più socievole e più positiva viene trovata morta in casa sua e nessuno si capacita come una ragazza che ha vissuto il peggio che le poteva capitare sia arrivata a tanto.
Coop fa improvvisamente visita a Quincy e la notizia della morte di Lisa la butterà nel panico.
Ma un altro fatto destabilizzerà la fragile Quincy: la ricomparsa di Samantha.
La narrazione da questo punto in avanti si fa piena di suspense e ansia allo stato puro. Leggiamo cercando di capire perché Sam sia tornata come sbucata dal nulla e abbia cercato proprio Quincy. 
Quest'ultima è in uno stato di ansia e confusione perenni. Tutto sembra confuso anche per chi legge. Samantha è un rompicapo che Quincy cerca di mettere assieme. Non si fida del tutto di lei soprattutto per le risposte evasive, i comportamenti ambigui e la costante tendenza a metterla sempre in difficoltà.


Mano a mano le verità vengono a galla, a piccole gocce giusto per dissetare quanto basta la nostra voglia di sapere.
Finché Quincy nel tentativo di portare tutto a galla dovrà fare i conti con verità orribili che potrebbero metterla in pericolo e soprattutto dovrà fare i conti con sé stessa e il suo passato.
Parola d’ordine per tutta la narrazione è proprio “Non fidarti di nessuno”.


Un thriller molto ricco a livello emozionale. Rimani sospeso dall’inizio fino alla fine senza pause.
La narrazione è abbastanza fluida con regolari flashback dei fatti di Pine Cottage.Flashback vitali per capire tutta la vicenda e capire il personaggio di Quincy che è centrale nel libro.
Ho adorato questo tenere sulle spine fino alla fine e soprattutto lo svelamento delle verità poco per volta ha reso il tutto molto accattivante e misterioso.
Final Girls è un thriller che merita assolutamente di essere letto. Consigliatissimo!! ;-)





Cover Reveal "loving the angel" di Nicole Teso


Ciao a tutti lettori,
Oggi ospitiamo il cover reveal di Nicole Teso, autrice di Loving the demon.
La copertina del suo secondo romanzo che prende il titolo di: "Loving the angel", è stata realizzata dalla bravissima Pamela Fattorelli/Catnip Design.




Titolo: Loving the angel
Autore: Nicole Teso
Genere: Dark Romance
Editore: Self publishing
Data di pubblicazione: 28 Settembre 2017 (ebook + cartaceo)

La mia vita ha raggiunto il capolinea quando sono stata rapita.
Jake Evans, l'uomo che mi ha tolto tutto, non solo mi ha costretta a sopportare un dolore devastante, ma si è anche preso una parte della mia mente, piegandomi al suo desiderio.
Ero convinta di potermi salvare, ma mi sbagliavo: quello era solo l'inizio.
La mia vita è finita il giorno in cui ho rapito la schiava che ora ossessiona la mia mente.
Brittany Moore, l'unica donna che sia stata in grado di farmi conoscere la luce, mi sta distruggendo, facendomi impazzire giorno dopo giorno.

È giunto il momento della resa dei conti, prima che i miei demoni mi sottomettano per sempre.




Di seguito anche un graphic teaser con una citazione tratta dal romanzo. ♥ 







Ecco il booktrailer amatoriale.


video



La trilogia è composta da:

1) Loving the demon

2) Loving the angel
+ terzo romanzo a seguire






L'AUTRICE



Nicole Teso nasce il 10 novembre 1996 a San Donà di Piave, una città in provincia di Venezia.
Parrucchiera di giorno e lettrice compulsiva di notte, è amministratrice di un blog letterario e ama la scrittura fin dalla tenera età.
Le sue storie preferite sono popolate da protagonisti oscuri e devastati.
Loving the demon è il suo primo romanzo.
Per essere sempre aggiornato sulle novità, clicca "mi piace" alla pagina ufficiale.